"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Metodi di chirurgia implantare

Informazioni sui migliori impianti dentali

Ritrovate il Vostro sorriso bello e senza difetti con noi!

La perdita dei denti causa molti problemi. Uno non riesce più a masticare bene, a godersi i pasti, a sorridere spensierato. Ci si sente scomodi e di consequenza di cattivo umore, limitati nel godersi la vita. Con la tecnologia scientifica moderna la chirurgia implantare offre la risposta per la stragrande maggioranza dei casi. La chirurgia implantare è diventata una parte integrale dell’odontoiatria. Grazie alla qualità dei materiali usati e alla tecnologia chirurgica, l’inserimento di un impianto dentale oggi è un intervento di routine. I migliori impianti dentali e le protesi che li integrano saranno forti, funzionali e belli come i Vostri denti originali. Se per caso aveste paura di provare dolore nel corso della chirurgia implantare, potete chiedere un trattamento sotto anestesia totale.

Che cosa è esattamente un impianto dentale?

Gli impianti dentali sono radici artificiali fatte di materiale biologica che vengono inserite al posto dei denti persi o estratti. Su di essi, dopo un periodo di guarigione, vengono sovrapposte protesi dentali fisse o mobili. Il materiale per gli impianti dentali normalmente è il titanio puro, che è completamente accolto nel corpo umano per cui può essere usato senza problemi anche da chi fosse allergico a qualche altro metallo. Una caratteristica del titanio è che quando viene esposto all’aria, sulla superficie forma uno strato di ossido che facilita l’osseointegrazione. Impianti dentali in titanio significano una chirurgia implantare più facile con significativamente meno complicazioni durante il periodo di guarigione.

Che tipi di procedimenti implantari esistono?

Quali vantaggi offre la chirurgia implantare per la ricostruzione dei denti?

chirurgia implantare

– Chirurgia implantare a due fasi
Impianto dentale a carico immediato un intervento per chi non può o non vuole investire mesi nel trattatamento. Un avviso importante: bisogna vedere di caso in caso se questo tipo di chirurgia implantare può essere realizzato o meno. Chiedete un preventivo e scoprite se è fattibile anche per Voi.
– Se non avete abbastanza materiale osseo, se fumate o soffrite di diabete, il metodo impianto dentale basale è adatto per Voi (naturalmente, se preferite un impianto dentale a due fasi, anche quello è possibile).

Per decidere quale metodo di chirurgia implantare è adatto per il Vostro caso, dovreste mandarci la Vostra panoramica dentale quando ci contattate per un preventivo. Vorrei un preventivo

In certi casi può essere necessario che il dentista esamini il paziente alla clinica. La nostra compagnia offre opportunità eccellenti di “gite di un giorno” in Ungheria. Nel giro di un giorno il dentista può verificare la Vostra condizione di salute e preparare un esatto piano di trattamento nonché un preventivo dei costi. Potete trovare i dettagli del viaggio di “visita preliminare” sulla nostra pagina Contatto. In questo modo potete conoscere il Vostro dentista, la clinica, il personale e la Vostra assistente personale prima del Vostro soggiorno.

Il dentista stabilisce il metodo adatto di chirurgia implantare, nonché il numero e la misura degli impianti necessari per il Vostro trattamento. In seguito Voi ricevete il preventivo con il costo esatto e la procedura del Vostro trattamento. Poi Vi organizziamo gli appuntamenti. Scoprite tutto sui costi impianti dentali e costi viaggio del dente e sul Vostro viaggio del dente in generale.

– Quando manca un solo dente, non è necessario limare i denti sani sui due lati del dente mancante. Potete leggere anche questo articolo che risponde alla domanda ‘Ponte dentale o impianto‘.

– L’impianto dentale rappresenta una soluzione per dentiere fisse. Con gli altri metodi di sostituzione si possono realizzare solo dentiere mobili. In questi casi gli impianti possono dare più stabilità e una capacità più forte di masticazione. Inoltre offrono anche un senso di sicurezza e un effetto estetico eccellente. L’insieme di questi fattori migliora notevolmente la qualità di vita dei nostri pazienti.
– Nel caso della mancanza totale di denti, gli impianti dentalipossono essere usati come appoggi per fissure dentiere in vari modi.

Chirurgia implantare a due fasi

Per chi è raccomandato questo procedimento implantare? Leggi di più... ↓

  • Per chi non vuole limare i denti sani adiacenti
  • Per chi desidera sostituire le dentiere mobili con corone o ponti fissi
  • Per chi ha più denti mancanti uno accanto all’altro

In quali casi questo metodo non può essere usato? Leggi di più... ↓

  • Quando si soffre di malattie gravi del sangue, di disturbi di coagulazione
  • Quando si soffre di diabete grave (per questi pazienti la chirurgia implantare basale può essere una soluzione) e dei disturbi di microcircolazione che la accompagnano
  • Quando si soffre di cancro
  • Quando si soffre di malocclusione grave
  • Quando si ha una igiene orale di basso livello
  • Quando si è fumatori accaniti (la chirurgia implantare basale può essere una soluzione)
  • Quando si consuma troppo alcol (la chirurgia implantare basale può essere una soluzione)
  • Quando si è tossicodipendenti (la chirurgia implantare basale può essere una soluzione)

Impianto osseo, se necessario: Leggi di più... ↓

Dopo la perdita di un dente (o più denti) l’osso nella mascella o nella mandibola non deve più portare peso in quell punto. Di conseguenza l’area ossea non usata nella mascella o nella mandibola comincia a perdere della massa ossea. A questo punto diventa necessario l’innesto osseo.
Grazie alla tecnologia moderna l’innesto osseo ormai può essere realizzato nella stessa seduta che l’impianto, indipendentemente dalla quantità dell’innesto richiesto. Ciò che cambia è solo il tempo necessario per la guarigione.

Come si svolge la chirurgia implantare? Leggi di più...↓

I nostri dentisti svolgono la chirurgia implantare in condizioni sterili e sotto anestesia locale (o, se richiesto, anestesia completa). Dopo una piccola incisione sulla gengive, il chirurgo scopre la superficie dell’osso e crea la cavità necessaria per l’impianto. Poi inserisce l’impianto e ricuce la gengive. I punti saranno tolti dopo alcuni giorni e l’impianto procede a guarire protetto dalla gengive.

Quando l'impianto dentale può essere caricato? Leggi di più...↓

Il periodo di guarigione richiede come minimo 3 mesi. Questo periodo è necessario perché le cellule dell’osso possano unirsi alla superficie dell’impianto. E’ questo processo (chiamato osteointegrazione) a dare stabilità all’impiant. In questo modo l’impianto può reggere senza essere danneggiato la pressione causata dal masticare.
Dopo il periodo di guarigione, la protesi viene realizzata. Prima il dentista libera la base dell’impianto da sotta la gengive. Questo passo non richiede un’operazione, ma solo un piccolo taglio sulla mucosa per permettere accesso alla cosidetta vite di bloccaggio inserita nell’impianto.
A questo punto il dentista prende un’impressione delle arcate dentali e l’impianto viene completato in breve tempo in un laboratorio dentale.

La manutenzione degli impianti dentali: Leggi di più... ↓

Come conseguenza di una igiene orale insufficente, sull’impianto si formerà la placca (proprio come sui denti veri) ed i batteri presenti in essa causano malattia parodontale e, – diminunendo la massa ossea – possono indebolire le radici dentali artificali.
Per cui è estremamente importante usare il metodo corretto nel lavarsi i denti, nonché usare il filo interdentale e occasionalmente usare l’attrezzatura di un esperto di igiene orale. E’ per questo che bisogna andare dal dentista per una visita di controllo regolarmente (due volte all’anno).
Durante la visita di controllo il dentista verifica lo stato della gengive e dell’osso attorno l’impianto, lo stato dell’impianto stesso e – se necessario – li migliora (per esempio togliendo il tartaro).

Metodi di chirurgia implantare
5 (100%) 1 vote

Best Dental Solutions LtD. 22 200 503 805