"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Denti mancanti : Cosa si può fare in caso di un dente mancante?

"First class and cheap dental implants with experienced and reliable dentists in the safe heart of Europe."

Quindi puoi sorridere e mangiare di nuovo normalmente?

È naturale che ci piacerebbe rilassarci o mangiare fuori con la nostra famiglia o gli amici, così come goderci un’opera teatrale senza preoccupazioni. Sfortunatamente, perdere i denti rende più difficile la vita di tutti i giorni. I denti mancanti possono diventare un grave carico mentale.
Riusciremo mai a divertirci, senza essere imbarazzati dai nostri denti? Come possiamo mangiare normalmente e in pubblico di nuovo? La soluzione a questo problema ha tenuto le menti delle persone occupate per molto tempo.
Denti mancantiIl primo ritrovamento di una finta serie di denti proviene dall’VIII secolo aC, dal territorio dell’ex impero etrusco. Questa protesi speciale era fatta di denti di animale. Questa soluzione si rivelò così efficiente che i denti mancanti furono principalmente sostituiti in questo modo fino al 1800.
Nel 1700 apparvero anche denti fatti di zanne speciali. La persona più famosa che indossava una serie di denti fatti di avorio ippopotamo intagliato era George Washington. All’inizio del 19 ° secolo, quando l’uso dello zucchero divenne più diffuso, la richiesta di sostituzione dei denti divenne più grande. Oltre alle protesi realizzate con denti di animale intagliato, i dentisti usavano anche i denti umani per ottenere un aspetto realistico. I denti umani appartenevano principalmente a prigionieri condannati a morte e soldati morti. Al giorno d’oggi, ci sono diverse possibilità per la sostituzione dei denti. Grazie alle moderne procedure, l’impianto posizionato al posto di un dente mancante si adatta perfettamente ai denti rimasti intatti, mentre la riabilitazione completa assomiglia ai denti originali.
Perdere un dente o denti può accadere a chiunque. Avreste pensato che Gordon Ramsay, Demi Moore e Tom Cruise hanno tutti sostituito denti?
Questo articolo risponderà alle seguenti domande:

  • Quali sono le cause della perdita precoce dei denti?
  • Qual è la causa diretta della perdita dei denti?
  • Cosa succede se un dente non viene sostitito?
  • Come può essere sostituito un dente mancante?
  • Come bisognerebbe prendersi cura della sostituzione correttamente?

Quali sono le cause della perdita precoce dei denti?

Sfortunatamente, la perdita di denti è un problema molto comune. Secondo i risultati di un sondaggio internazionale, le persone di età compresa tra 50 e 64 anni hanno in media 23 denti rimanenti invece di 32.
I fattori che aumentano la probabilità di perdere i denti includono: età superiore a 35 anni, essere maschi, saltare i regolari controlli dentistici, saltare il lavaggio denti, il diabete, l’ipertensione e l’artrite reumatoide.
Secondo un sondaggio, 3 su 10 pazienti che hanno bisogno di protesi dentarie fumano o fumavano. Il 60% dei pazienti ha lavato i denti solo occasionalmente, mentre il 16% li ha lavati due volte al giorno.

Qual è la causa diretta di un dente mancante?

  • Malattie gengivali – a causa principale della perdita dei denti è la malattia infiammatoria della gengiva. I principali sintomi dei disordini gengivali sono gengive gonfie, sanguinanti seguite da recessione gengivale. In casi gravi, anche il solo contatto con la gengiva potrebbe causare sanguinamento. La gengiva si allontana dal dente e, di conseguenza, si perde il dente. Se le condizioni del paziente coinvolgono disturbi circolatori (come nel caso del diabete e della pressione alta) o malattie infiammatorie autoimmuni (come l’artrite reumatoide), la probabilità di malattie gengivali è molto più alta rispetto ai casi normali.
  • Carie dentale – di solito è la conseguenza di un inadeguata igiene orale . Sulla superficie del dente appare una cosiddetta placca in cui i batteri possono depositarsi. Questi batteri emettono materiali acidi che danneggiano la struttura dei denti.
  • Difetti di nascita – a causa di disturbi genetici, la forma, il numero e la posizione dei denti possono differire dal normale.

Cosa succede se un dente non viene sostitito?

  • I denti intatti iniziano a muoversi nella direzione del dente mancante
  • I denti perdono la loro posizione originale, si estendono, le radici perdono stabilità
  • La forza masticatoria dei denti diminuisce
  • Le gengive si infiammano
  • Ogni morso provoca dolore, mangiare diventa un tormento
  • La mandibola non viene caricata, quindi le ossa si assottigliano e diminuiscono significativamente
  • Anche le articolazioni della mascella si infiammano
  • I muscoli del viso e del collo si deformano
  • Questa deformazione colpisce la colonna vertebrale e attraverso di essa tutto il corpo
  • La postura, la camminata e la posizione degli organi interni cambiano

Come può essere sostituito un dente mancante?

Si puo scegliere tra diverse opzioni per sostituire i denti mancanti, per rendere perfetto il nostro sorriso. Questi includono sostituzioni complete o parziali con protesi e l’uso di impianti dentali. Per trovare la soluzione appropriata, dovremmo rivolgerci a uno specialista con tutti i mezzi.

Dentiere

dentiere

  • Protesi convenzionale completamente attaccata alla gengiva – Una protesi che può essere attaccata alla completa gengiva superiore o inferiore può essere una soluzione dopo aver perso tutti i denti. Per garantire un adattamento adeguato, è importante attendere che tutti i cambiamenti nelle gengiva e mascella causati dall’assenza dei denti siano definitivi. Per questo periodo, viene preparata una protesi temporale fino a quando la gomma non si rigenera. Dopo la guarigione, il dentista realizzerà una protesi permanente sulla base di una nuova impronta. Con l’aiuto di una base acrilica color carne, si adatta perfettamente alla gengiva e al palato (nel caso dei denti inferiori, la base acrilica è a forma di U).
  • Protesi parziale – c’è bisogno di una protesi parziale se abbiamo ancora alcuni dei nostri denti. I denti falsi della protesi parziale sono attaccati ai denti reali con l’aiuto di una struttura metallica.
  • Protesi implantare completa -se la mascella è in una condizione appropriata, è possibile fissare la protesi completa in un modo più stabile. Di solito è fatto mentre si sostituisce il set dei denti inferiori, perché la protesi inferiore convenzionale può essere attaccata alla gengiva solo in modo meno stabile.

Indossare una protesi rimovibile all’inizio è una sensazione insolita e scomoda. Inoltre, può causare qualche inconveniente fino a quando la gengiva non si abitua al nuovo apparecchio. Può aumentare temporaneamente la salivazione ma passerà dopo essersi abituati alla protesi.

Durante l’acclimatazione, si dovrebbe prestare attenzione a non mangiare cibi troppo duri o appiccicosi. È utile tagliare il cibo in porzioni più piccole in modo che i movimenti di masticazione modificati non causino problemi. After the implementation, cambierà anche il modo di parlare-per poter riportare il modo di parlare alla normalità, si dovrebbe leggere ad alta voce per 15 minuti due volte al giorno

Impianti dentali

Impianti dentali

Oggi, gli impianti dentali (radici artificiali dei denti) sono la soluzione più moderna per sostituire uno o più denti mancanti. Il dentista inserisce l’impianto in titanio nell’osso mascellare. Dopo l’impianto, il tessuto osseo crescerà intorno all’impianto durante il periodo di guarigione. Mantiene la radice artificiale del dente impiantata in posizione.
Dopo la fase di guarigione di 3-6 mesi, la sovrastruttura viene posizionata sull’impianto. Ciò significa che l’abutment e la corona dell’impianto sono realizzati in metallo-ceramica o ceramica completa.
L’impianto dei denti richiede preparativi accurati. Prima dell’impianto, il dentista esegue una radiografia panoramica. Se il dentista giudica la struttura ossea adeguata per l’impianto, preparerà la mascella per l’impianto nella sessione successiva. Se la massa ossea è insufficiente, il paziente necessita di innesto osseo. L’innesto osseo può essere eseguito nella stessa sessione dell’impianto. L’intervento può avvenire in anestesia locale o generale (totale). Dovremmo informare il nostro dentista di qualsiasi farmaco che assumiamo regolarmente e se abbiamo qualche allergia ai farmaci.

Nel 5-7 giorno dopo l’intervento la gengiva può essere tenera e sensibile per la quale il dentista prescrive gli antibiotici. Il dolore che segue l’intervento è come gli inconvenienti che si sentono dopo interventi dentali più piccoli. Se si presta attenzione all’igiene orale dopo il tempo di guarigione, il dolore non tornerà.
L’impianto dentale è molto simile ai denti originali, quindi è la soluzione più comoda per sostituire un dente mancante. Non altera il modo di parlare, si può mangiare qualsiasi tipo di cibo indipendentemente dalla durezza e restituisce la fiducia.

Come bisognerebbe prendersi cura della sostituzione correttamente?

Pulizia della protesi rimovibile

È importante pulire la protesi dopo averla tolta dalla bocca con una pasta detergente appositamente realizzata per questo scopo. Un comune spazzolino da denti e dentifricio può scolorire e danneggiare la protesi, quindi evitare di utilizzarli.
Di notte bisognerebbe mettere la protesi in acqua, non dovrebbe essere lasciata ad asciugare. Bisognerebbe pulire le gengive e la lingua con una spazzola a setole morbide e un dentifricio. Per una fissazione più stabile, nel caso delle protesi convenzionali si può usare un gel speciale per la protezione della protesi, raccomandato dal dentista.

Pulizia dell’impianto dentale

La pulizia di una radice dentale impiantata invece di un dente mancante differisce dalle tradizionali cure dentistiche. La prima priorità è la pulizia dell’intera superficie del dente, in particolare delle parti vicine alla gengiva.
Si dovrebbe pulire i denti in modo convenzionale usando uno spazzolino a setole morbide. Successivamente, si dovrebbe far passare il filo interdentale attorno al dente impiantato e spostarlo con cautela. Dopo aver terminato la procedura, si dovrebbe utilizzare uno spazzolino speciale con setole sottili per rimuovere efficacemente la placca.
Non pulire i denti impiantati in modo appropriato può portare a gravi infezioni batteriche che possono causare l’infiammazione delle gengive e in casi estremi la perdita dell’ impianto.
Proteggi e prenditi cura della tua salute!

Denti mancanti : Cosa si può fare in caso di un dente mancante?
5 (100%) 1 vote

Vorremmo presentarVi il nuovo membro della nostra squadra dentale, e vorremmo farlo con stile per
Un dentista di discendenza ungherese, il dott. Peter Kertesz ha eseguito otturazioni per tre molari
Tutti hanno bisogno di un dentista durante la loro vita. Se sopravviviamo ai trattamenti odontoiatrici
Denti delle celebrità In TV possiamo vedere politici fiduciosi e carismatici, supereroi sconfiggere furfanti e
In questo articolo riceverete le risposte alle seguenti domande sui denti neri: Quali sono le
Vorreste risparmiare anche sul Vostro trattamento dentale?
Chiedete un preventivo oggi!

By: | Tags: | | Budapest

503 805 Best Dental Solutions LtD. 22 200

Leave a Reply