"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Quanto durano gli impianti dentali?

"First class and cheap dental implants with experienced and reliable dentists in the safe heart of Europe."

E anche: quanto tempo impiegano gli impianti dentali per guarire?

chirurgia implantareIn caso di perdita dei denti, o anche al posto delle protesi tradizionali, vale la pena pensare agli impianti dentali. In questi casi, tra le prime domande sorge la domanda se l’impianto sia durevole, per quanto tempo rimarrà al suo posto? Sarà necessaria una sostituzione, o se è stato posto una volta, non avremo più nulla da fare con questo?
Puoi imparare dal nostro articolo quanto segue:

  • Perché è consigliato un impianto?
  • Come dovremmo scegliere – e quale impianto?
  • Quanto dura un trattamento con l’impianto?
  • Cosa succede se dopo il trattamento l’impianto cade?
  • Se l’impianto è ben ossificato, rimarrà posizionato per sempre?
  • Come dovremmo prenderci cura degli impianti implantari, in modo che durino a lungo?

Perché è consigliato un impianto?

In contrasto con gli altri restauri dentali, i denti adiacenti non devono essere preparati, se si sceglie l’impianto. L’abilità masticatoria originale può essere ripristinata in una data area al 95% e la perdita ossea può essere prevenuta. La digestione sarà accurata, l’aspetto sarà più estetico e quindi il paziente può essere di nuovo sicuro. I denti impiantati possono essere sottoposti a una cura adeguata equivalente ai propri denti naturali.

Come dovremmo scegliere – e quale impianto?

Ci sono circa 220 tipi di impianti sul mercato; vale la pena non solo scegliere su una base di prezzo. Dr. med. dent. László Mozsolits vi consiglia di ascoltare il vostro dentista e di scegliere ciò che propone, ce ne sono alcuni nella categoria medio alta, che sono di alta qualità. Poiché gli impianti sono fatti di titanio, non si deve temere alcun rifiuto o reazioni allergiche. Non tutti i pazienti sono adatti per un impianto dentale; ci sono controindicazioni generali come malattie cardiovascolari, diabete, soprattutto se non vengono curate. Inoltre, si deve menzionare il fumo, poiché provoca una circolazione del sangue più lenta sia nell’osso che nella mucosa, e quindi le possibilità di guarigione diminuiscono. Inoltre, la durata degli impianti è ridotta. Sotto i 18 anni, gli impianti non vengono eseguiti poiché le mascelle sono ancora in fase di sviluppo. Secondo il Dr., i pazienti con psiche instabile – come i pazienti di che soffrono di attachi di panico oi pazienti che soffrono di depressione – l’operazione non dovrebbe essere eseguita, poiché spesso hanno aspettative non realistiche riguardo ai risultati, che potrebbero portare ad altri problemi psicologici.

Quanto dura un trattamento con l’impianto?

Prima di tutto , viene esaminato se il paziente ha una qualità e una quantità sufficienti di massa ossea. Se questo non è il caso, è necessario un aumento osseo, che prolunga la durata del trattamento a sei mesi. Solo dopo può essere posizionato l’impianto, che sostituisce efficacemente la radice del dente. Senza l’aumento osseo, il trattamento richiede circa tre mesi. Ora è possibile realizzare la sostituzione finale: l’impianto è esposto, viene presa un’impronta e la sostituzione viene eseguita nel laboratorio tecnico dentale. Ci sono molte possibilità di sostituzione, dai ponti alle protesi telescopiche.

Cosa succede se dopo il trattamento l’impianto cade?

Non abbiate paura: solo in una piccola percentuale di un impianto adeguatamente preparato succede qualcosa. Quando per qualche motivo il corpo non risponde bene all’impianto, può accadere che si verifichi un’infiammazione nell’area interessata e che possa essere necessaria la rimozione dell’impianto. Una volta guarito l’osso interessato, esiste la possibilità di un reimpianto.

Se l’impianto è ben ossificato, rimarrà posizionato per sempre?

Il primo impianto fu negli anni sessanta e rimase nella bocca di un paziente svedese per 41 anni; fino alla sua morte. Anche se non esiste una garanzia a vita, ma con una corretta igiene orale, una dieta sana, l’eliminazione del fumo e dell’alcol e un controllo regolare del dentista, possiamo conservare gli impianti per un lungo periodo di tempo. I nostri pazienti ricevono una garanzia di 10 anni sui loro impianti.

Come dovremmo prenderci cura degli impianti implantari, in modo che durino a lungo?

L’igiene dentale richiede grande attenzione anche dopo l’impianto, poiché un’igiene orale inadeguata può causare infiammazioni, quindi l’impianto può allentarsi. Dopo l’intervento chirurgico, ai pazienti viene insegnato come lavarsi i denti e mostrato come devono usare le varie attrezzature per la pulizia dei denti. Vi consigliamo anche una verifica regolare. Il sostituto implantare si comporta in un certo modo come i denti naturali e quindi i seguenti punti sono (nuovamente) consigliati:

  • Lavaggio accurato
  • Pulizia quotidiana degli sazi vuoti
  • Verifica ogni semestre
  • Smettere di fumare

I pazienti devono sapere che devono affrontare un processo lungo e costoso, ma se che se rispettano le istruzioni del medico, possono conservare i denti sostitutivi per molti anni.

Quanto durano gli impianti dentali?
5 (100%) 2 vote[s]

Di seguito è una soluzione facile da implementare e conveniente che considera sia la funzionalità
Sebbene il tasso di successo dell'inserzione di impianti sia davvero elevato - ben oltre il
Ci sono diversi tipi di impianti dentali. Quale dovrei scegliere? Con lo sviluppo e la
Gli impianti dentali low cost sono una bella cosa? Come mai? Dipende da come si
Il sistema più moderno per sostituire i denti persi è l'impianto dentale, possono essere elencati
Vorreste risparmiare anche sul Vostro trattamento dentale?
Chiedete un preventivo oggi!

By: | Tags: | | Budapest

503 805 Best Dental Solutions LtD. 22 200

Leave a Reply