"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Soluzioni per la ricostruzione del dente –
che tipo di protesi dentale Vi serve?

Possibilità all’estero per denti nuovi low cost

Oggi esistono vari tipi di protesi dentali per la ricostruzione del dente: corone, ponti e vari tipi di impianti dentali.

Ricostruzione dente

In ogni caso queste protesi sono rese necessarie dalla perdita di uno o più denti. Esistono numerose ragioni per una tale perdita e i vari tipi di protesi dentali servono come soluzione ad essa.
È importante sapere le cause della perdita dei denti:

  • carie dentale
  • igiene orale trascurata
  • o anche incidenti quotidiani

Quali sono i vari tipi di protesi dentali?

l’intarsio dentale

intarsio dentaleCon l’intarsio dentale (una specie di otturazione) è possibile ricostruire o riempire le parti mancanti di un dente. Gli intarsi dentali sono speciali e diversi dagli altri tipi di otturazioni, siccome gli intarsi dentali vengono realizzati nel laboratorio specificamente per il dente in questione.

Corona dentale

Si utilizza una corona dentale quando un dente è talmente danneggiato dalla carie che deve essere completamente ricostruito oppure sostituito.

In questo caso un’otturazione non rappresenta una soluzione adeguata. Le corone dentali vengono applicate quando il dente è stato perso e un impianto dentale è già stato costruito.
In questi casi il trattamento prosegue con l’applicazione di una corona dentale.
Anche le corone dentali hanno vari tipi a secondo del materiale usato, per esempio ceramica o oro di alta qualità. Le corone dentali possono essere realizzate con varie materie:

  • in metallo-ceramica
  • in ceramica
  • in metallo
  • e in oro galvanizzato

Ponte dentale

ponte dentaleI ponti dentali sono protesi dentarie per riempire il posto di un dente mancante tra due denti sani. In questo caso i due denti sui lati funzionano come i pilastri di un ponte mentre il ponte dentale serve per coprire il vuoto tra di essi. Generalmente esistono vari tipi di protesi dentarie come esistono vari tipi e strutture di ponti dentali. Un ponte dentale può essere agganciato sia a una corona dentale che ad un sostituto.

Protesi dentali

dentiereParlando di protesi dentali bisogna distinguere tra quelle mobili e quelle fisse, ma anche tra protesi parziali e quelle totali. Le protesi parziali risolvono il problema di un solo dente mancante, mentre quelle totali sostituiscono numerosi denti mancanti. La scelta dell’uno o dell’altro tipo di protesi dentaria dipende dal fatto se il paziente ha un numero sufficiente di denti a cui agganciare il ponte dentale. Gli impianti dentali possono svolgere la funzione dei denti naturali come pilastri per un ponte dentale.

Impianti dentali

Con la possibile perdita di numerosi denti, si consiglia di sostituire sia i denti già persi che quelli rimanenti con l’applicazione di impianti dentali.
Gli impianti dentali in sostanza sono delle viti in titanio, materiale scelto perché compatibile con il corpo umano.
Gli impianti dentali vengono inserite durante un intervento chirurgico il quale può essere svolto sia sotto anestesia locale che anestesia totale, secondo le esigenze del paziente.
Il passo seguente all’applicazione dell’impianto dentale è il periodo di guarigione, durante il quale il paziente riceve una protesi dentaria provvisoria. A guarigione terminata, si prepara la protesi permanente per il paziente.
Il procedimento sopra descritto è conosciuto come il metodo tradizionale, oppure come implantologia a due fasi.

Impianti dentali a carico immediato

impianti dentali a carico immediato

La differenza tra gli impianti dentali a due fasi e quelli a carico immediato è che sugli ultimi le protesi dentali possono essere applicate subito dopo l’inserimento dell’impianto. Vale a dire, le due fasi del procedimento vengono realizzate nella stessa seduta, senza periodo di guarigione tra i due interventi.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle protesi dentali?

Le protesi dentali garantiscono una sensazione di stabilità e sicurezza nel mordere e nel masticare. Inoltre l’applicazione delle protesi dentarie è una protezione anche contro la diminuazione del tessuto osseo nella mascella e nella mandibola. In questo modo serve anche per bloccare la formazione della parodontite.
Generalmente parlando le protesi dentali sono da considerare oggetti estranei nella bocca ai quali ci si deve abituare dopo l’intervento. Perciò è normale che dopo aver ricevuto una protesi dentale uno sperimenti una specie di sconforto oppure una sensazione strana nel corso del masticare. Tali sensazioni sono normali, non devono essere una causa di preoccupazioni e di solito passano nel giro di alcuni giorni.

A volte durante questo processo dell’abituarsi alla protesi uno può provare anche sensazioni di dolore, siccome la soglia di dolore cambia di persona in persona, per cui ogni paziente ha un’esperienza diversa.
Inoltre ci si può provare anche una sensibilità iniziale alle varie temperature. Comunque anche questo fenomeno è normale e non segnala niente di preoccupante.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli intarsi dentali?

Un vantaggio sicuro è che gli intarsi dentali vengono realizzati senza intervento chirurgico. Comunque con un intarsio dentale il paziente deve avere grande cura della propria igiene orale in modo di non peggiorare la condizione degli altri denti.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle corone dentali?

Quando parliamo di corone dentali bisogna tenere presente che i loro vantaggi e svantaggi dipendono dal tipo della corona dentale in questione.
Per esempio, una differenza tra le corone in metallo a quelle in ceramica (che sono nello stesso tempo costose, durature, estetiche e stabili) è che con le prime uno scolorimento nero sulle gengive può presentarsi dopo 5-10 anni.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle protesi dentali?

Indipendentemente dal tipo della dentiera, le protesi dentali sono poco convenienti e meno pratiche da gestire. Dall’altro lato le protesi dentarie mobili costano meno di quelle fisse.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli impianti dentali?

I vantaggi degli impianti dentali sono che essi sostituiscono non solo i denti ma anche le radici, così per il loro inserimento non bisogna limare gli altri denti sani. Un altro loro vantaggio è che sono duraturi. Il loro svantaggio è che la loro costruzione richiede più tempo e fatica, e normalmente anche il loro costo è più elevato.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei ponti dentali?

Uno svantaggio dei ponti dentali è che se il paziente ha perso numerosi denti, allora prima bisogna inserire degli impianti dentali per poter applicare un ponte dentale. Questi impianti dentali fanno parte del ponte e svolgono la funzione dei denti naturali come pilastri di esso. Comunque la costruzione di ponti dentali è molto meno complicata.

I nostri articoli su protesi e dentiere:

Soluzioni per la ricostruzione del dente –
che tipo di protesi dentale Vi serve?
5 (100%) 2 votes

Best Dental Solutions LtD. 22 200 503 805