"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

È necessario un innesto osseo per un impianto dentale?

"First class and cheap dental implants with experienced and reliable dentists in the safe heart of Europe."

Qual è la procedura e a cosa dovete prestare attenzione?

La quantità di mascella funziona come una forza coesiva per i denti. Normalmente – nella maggior parte delle nostre vite – la quantità di osso nella mascella può essere mantenuta dal meccanismo di masticazione. Quando si verifica la perdita dei denti, cioè, l’impatto fisico (masticare) non è più, le ossa iniziano ad assorbire e si verifica la perdita di osso della mascella, in quanto non svolge un ruolo funzionale. Ci possono essere lesioni, malattie, incidenti che comportano la diminuzione del volume della mandibola. In questi casi l’innesto osseo dentale può essere d’aiuto.

Cos’è l’innesto osseo dentale?

L’innesto osseo dentale è una procedura chirurgica che, con un metodo appropriato, completa l’osso esistente e consente l’impianto in futuro. Questo può essere fatto con ossa autogenee, materiali ossei sostitutivi di origine animale o ossa sintetiche. Più informazioni sull’ materiale per innesto osseo dentale . L’innesto osseo dentale può essere eseguito sia nella parte superiore che nella mascella inferiore.

Innesto osseo dentale nella mascella superiore.

In precedenza, gli impianti venivano utilizzati solo nella mascella inferiore, poiché la mascella superiore aveva una qualità inferiore e comportava numerose difficoltà nell’inserimento dell’impianto. A causa della qualità inferiore dell’osso, in molti casi non è stato possibile stabilire una condizione stabile per gli impianti. Per risolvere questo problema, in passato utilizzavano protesi rimovibili.
Grazie alla medicina evoluta, le protesi rimovibili non sono più necessarie, poiché l’innesto osseo dentale nella mascella superiore è diventato un intervento di routine.

Domande frequenti sull’innesto osseo dentale:

Costo dell’innesto osseo dentale

Il costo di un innesto osseo dentale dipende da molti fattori, ma principalmente dalla quantità e dal tipo. Leggi il nostro articolo per saperne di più sul costo dell’innesto dentale.

Procedura di innesto osseo dentale nella mascella superiore.

Prima di iniziare il trattamento odontoiatrico, una valutazione radiologica e / o una tomografia digitale del volume (questa è un speciale radiografia digitale metodo di imaging che è stato sviluppato per esaminare l’osso nella mascella superiore e inferiore, nonché i denti) è effettuata. Con il risultato degli esami, il medico può determinare se è necessario un innesto osseo dentale. Se sì, allora quanto volume osseo è necrssario. Dopo, può iniziare l’innesto osseo dentale nella mascella superiore.
Rigenerazione ossea denti

  1. Il primo passo è l’anestesia, poi il medico inizia l’apertura della gengiva, così da poter accedere all’osso. Quindi interseca una piccola “finestra” nell’osso.
  2. Il secondo passo è l’operazione. Una membrana posizionata tra il naso e la bocca deve essere rimossa per creare uno spazio aperto che viene riempito dall materiale di innesto osseo.
  3. Come fase finale, viene utilizzata una membrana artificiale, che aiuta il processo di guarigione della ferita, in questo modo si prevede che il recupero sia più veloce, dopo di che la gengiva, da dove è stato innestato l’innesto di osso dentale, è cucita insieme.
  4. Alla fine dell’intervento, deve essere atteso solo il periodo di guarigione. Dopo il recupero, segue una consultazione e quindi l’impianto può essere effettuato.

Quanto dura la guarigione?

Il recupero può richiedere da 3 a 9 mesi, a seconda del tipo e dell’estensione dell’innesto dentale effettuato. Il tempo di recupero dipende anche dalla salute dell’individuo. La buona condizione del sistema immunitario facilita il recupero, poiché la rigenerazione cellulare è più veloce, in modo che il processo di guarigione si accorcia.

Quali rischi ci sono?

Con la medicina sviluppata d’oggi, c’è un rischio minimo con l’innesto osseo dentale. Tuttavia, come con qualsiasi altro intervento medico, possono verificarsi complicazioni. Un esempio è quando il materiale sostitutivo dell’osso non cresce i correttamente insieme all osso naturale. In questo caso il materiale di innesto osseo deve essere rimosso e deve essere eseguita una nuova operazione.

Cosa (non) fare dopo l’intervento chirurgico dell’innesto osseo?

Finchè vi sentite sotto l’effeto dell’ anestesia, non mangiate, bevete poichè potreste ingoiare male o mordervi la lingua. In caso di sanguinamento eccessivo ose avete difficoltà nell’aprire la bocca, parlate con il vostro medico. Applicate esternamente impacchi di ghiaccio, sul luogo operato per circa 10 minuti e quindi fare una pausa per 10 minuti. Dopo l’operazione di innesto osseo dentale utilizzate uno spazzolino a setole morbide. Non bevete caffè, tè, alcool e non fumate per 24 ore dopo l’intervento.

È necessario un innesto osseo per un impianto dentale?
5 (100%) 1 vote

Sebbene il tasso di successo dell'inserzione di impianti sia davvero elevato - ben oltre il
Il sistema più moderno per sostituire i denti persi è l'impianto dentale, possono essere elencati
Abbiamo bisogno dei nostri denti per tutta la vita. Tuttavia, soprattutto nell'età adulta, potremmo perderli.
Questo articolo fornisce le risposte alle seguenti domande: Cos'è un impianto dentale? Perché le protesi
Complicazioni e problemi post impianto con gli impianti dentali L’inserimento di un impianto dentale è
Vorreste risparmiare anche sul Vostro trattamento dentale?
Chiedete un preventivo oggi!

By: | Tags: | | Budapest

503 805 Best Dental Solutions LtD. 22 200

Leave a Reply