"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Riparazione degli impianti dentali: cosa dovremmo fare quando c’è un problema con l’impianto?

"First class and cheap dental implants with experienced and reliable dentists in the safe heart of Europe."

Cosa dovremmo fare quando c'è un problema con l'impianto?

Sebbene il tasso di successo dell’inserzione di impianti sia davvero elevato – ben oltre il 90% – possono ancora verificarsi problemi. Anche questa moderna soluzione per la sostituzione dei denti può talvolta presentare difetti. L’impianto o la vite che regge la sovrastruttura possono allentarsi e può persino rompersi. Anche se si verifica raramente, anche le radici artificiali possono rompersi. Qualunque problema si debba affrontare con la protesi, non c’è assolutamente bisogno di avere paura. Grazie alla moderna odontoiatria, nella maggior parte dei casi la riparazione di impianti dentali può salvare gli impianti e la sostituzione dei denti costruita su di essi.
sostituzione impianti dentali Questo articolo fornisce informazioni sui seguenti argomenti:

  • Rottura dell’impianto
  • Difetti della sovrastruttura
  • Cause di un impianto incrinato o rotto
  • Suggerimenti per evitare problemi

Quando il dentista inserisce l’impianto nell’osso mascellare, lo fissa saldamente e in modo permanente. In questo modo può contenere la sostituzione del dente costruita su di esso e sopportare le forze esterne che lo influenzano durante la masticazione. In alcuni casi potrebbe anche allentarsi, iniziare a muoversi o addirittura cadere. Questo raro fenomeno potrebbe essere il risultato di quanto segue:

  • estensione insufficiente dell’ossificazione, quindi l’imperfetta integrazione dell’impianto nell’osso mascellare
  • infiammazione dei tessuti molli e duri che circondano l’impianto
  • quantità insufficiente di materiale osseo
  • effetti di spostamento derivanti dal sovraccarico precoce, allentamento della connessione all’osso
  • inadeguata stabilità primaria durante l’impianto nell’osso mascellare
  • intervento chirurgico impreciso
  • fumo
  • trascurando la necessaria igene orale (ancora più severo in questo caso), non conformità delle istruzioni

Qualunque sia il motivo da sopra che è responsabile per l’allentamento dell’impianto, una volta che le radici artificiali si sono allentate, non vi è alcuna riparazione di impianto dentale per loro. Un impianto oscillante ha poca o nessuna connessione con l’osso della mascella. In questo caso l’unica soluzione è l’inserimento di un nuovo impianto. Il vostro dentista deve rimuovere la radice artificiale in movimento il più presto possibile. Se le condizioni dell’osso, della gengiva e della cavità orale lo rendono possibile, è necessario mettere un nuovo impianto per sostituire quello allentato. Prima dell’inserimento di un nuovo impianto, restauro della mascella or even sinus lift potrebbe essere necessario.

Rottura dell’impianto

C’è pochissima possibilità che la radice artificiale avvitata nell’osso mascellare si rompa. (La sovrastruttura e le viti che la trattengono hanno maggiori probabilità di rompersi.) Con gli impianti di oggi più sviluppati questo problema non si verifica quasi mai. Tuttavia, alcuni problemi possono sorgere durante la produzione, l’inserimento o l’utilizzo. Gli impianti di solito si incrinano o si rompono a causa dei seguenti motivi:

  • difetto di fabbricazione o materiale
  • integrazione imperfetta nella struttura dei denti, impianto malposto
  • sovraccarico fisico o biomeccanico

Il sovraccarico fisico potrebbe essere il risultato di forze esterne che colpiscono l’osso della mascella e la cavità orale (ad es .: incidente). Il sovraccarico biomeccanico può essere, ad esempio, continuo macinazione denti (bruxismo)

Qualunque sia la causa della sua rottura, in questi casi la riparazione dell’impianto dentale significa sostituire l’impianto. Tuttavia, l’inserimento di nuove radici artificiali è in realtà un nuovo impianto. Pertanto, quando si calcola il tempo necessario per il completo recupero, è necessario prendere in considerazione il periodo di ossificazione dai 3 a 6 mesi.

Difetti delle sovrastrutture avvitate negli impianti sono più facili da gestire. La riparazione degli impianti dentali di solito può risolvere il problema, senza doversi preoccupare di un tempo di guarigione più lungo.
La vite che regge la sovrastruttura dell’impianto può allentarsi. In questo caso, il paziente sente che la sostituzione del dente è instabile, oscillante. Se non si è verificata alcuna crepa o rottura, il problema può essere risolto stringendo la vite di fissaggio.
The problem is more serious, however, when it is the fixation screw of the superstructure to crack or break. Should this be the case, dental implant repair must remove the screw and replace it with a new one, or must be repaired on the spot. If the fixation screw gets broken, the issue is very problematic because, in the first place, certain damaged parts may be stuck in the implant, and their removal becomes more difficult.

Cause di un impianto incrinato o rotto

La vite che regge la sovrastruttura si incrina o si rompe solo in pochissimi casi di impianti. Ci possono essere varie ragioni per questo, incluso il difetto materiale, ma i seguenti problemi sono più frequenti:

  • La sostituzione del dente non si adatta perfettamente ai denti. Durante la masticazione, le forze esterne indeboliscono la sovrastruttura e la vite di fissaggio.
  • Il chirurgo che esegue l’impianto non regola perfettamente l’asse della radice artificiale.
  • Negligenza e noncuranza del paziente. Invece di cercare assistenza medica in caso di un impianto allentato, alcune persone aspettano che si incrini o si rompa.

Suggerimenti per evitare la necessità di riparazione di impianti dentali

Ci sono alcune regole di base da seguire per poter utilizzare gli impianti con grande soddisfazione:

  • L’impianto dovrebbe essere eseguito da un dentista esperto con un’esperienza significativa e verificabile in questo campo. È importante che questo esperto sia assistito da una squadra complessa.
  • Seguire attentamente le istruzioni del proprio medico durante la prima fase di impianto.

Evitare di sovraccaricare l’impianto durante il periodo di ossificazione! Iniziate a utilizzare l’impianto gradualmente, seguendo le istruzioni del medico, anche quando l’ osteintegrazioneè completa.

È di vitale importanza prevenire l’infiammazione attorno all’impianto. Pertanto, il paziente deve pulire l’area della radice artificiale e gli impianti ancora più accuratamente del solito. In caso contrario, può verificarsi una perimplantite, che è una infiammazione rapidamente progressiva intorno alla radice artificiale. Questo impianto può causare l’allentamento o addirittura la caduta. Oltre alla pulizia giornaliera, di tanto in tanto è necessaria una pulizia dentale professionale della protesi.
È anche importante che visitiate immediatamente il vostro dentista se riscontrante anche il minimo cambiamento con il vostro impianto. L’odore o il gusto dell’ alito sgradevole e il dolore o tensione latente difficili da identificare sono tutte cause di preoccupazione e dovono essere esaminati. Tutti questi sintomi indicano che si è verificato un processo negativo intorno agli impianti.
Se si prendono sul serio i sintomi iniziali e si cerca assistenza medica, è possibile prevenire il verificarsi di problemi più gravi.

Riparazione degli impianti dentali: cosa dovremmo fare quando c’è un problema con l’impianto?
5 (100%) 1 vote

Vorreste risparmiare anche sul Vostro trattamento dentale?
Chiedete un preventivo oggi!

Post correlati

Vari tipi di impianti dentali Ci sono diversi tipi di impianti dentali. Quale dovrei scegliere? Con lo sviluppo e la diffusione dell’implantologia nel corso degli ultimi decenni, adesso abbiamo a disposizione una gamma molto pi...
Rialzo del seno – Cos’è esattamente qu... La, spesso nominato "rialzo del seno", aumento del pavimento del seno è una procedura con la quale un insufficiente sostanza ossea può essere livellata nella mascella superiore. Può verificarsi u...
Quanto sono durevoli gli impianti dentali? Invecchiando, la condizione dei nostri denti può deteriorare anche se ci prendiamo cura di loro in modo appropriato. Conservare l'odontoiatria (trattamenti mirati alla conservazione dei denti) pu...
Quanto durano gli impianti dentali? In caso di perdita dei denti, o anche al posto delle protesi tradizionali, vale la pena pensare agli impianti dentali. In questi casi, tra le prime domande sorge la domanda se l'impianto sia durevole,...
Quando il Vostro sorriso non sarà veramente raggia... Complicazioni e problemi post impianto con gli impianti dentali L’inserimento di un impianto dentale è un intervento chirurgico. E, come ogni intervento chirurgico, comporta dei rischi. Per non allar...

By: | Tags: | | Budapest

503 805 Best Dental Solutions LtD. 22 200

Leave a Reply