"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Vari tipi di impianti dentali

"First class and cheap dental implants with experienced and reliable dentists in the safe heart of Europe."

Ci sono diversi tipi di impianti dentali. Quale dovrei scegliere?

Con lo sviluppo e la diffusione dell’implantologia nel corso degli ultimi decenni, adesso abbiamo a disposizione una gamma molto più vasta di impianti dentali così abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. Comunque per essere sicuri che il Vostro impianto Vi servirà per molti anni, dovreste scegliere una qualità affidabile. Le cliniche ungheresi normalmente usano impianti dentali di alta qualità provenienti dalla Svizzera, dalla Germania e da Israele. Ciò vale sia per gli impianti standard che per quelli di alta qualità. Un’altra scelta da fare è quella tra l’implantologia a una fase e quella a due fasi.tipi di impianti dentali
In questo articolo potete leggere:

  • delle caratteristiche e vantaggi dei vari tipi di impianti dentali
  • degli impianti popolari SGS
  • della soluzione di alta qualità
  • delle procedure implantari a una fase e a due fasi

L’Ungheria è giustamente la destinazione preferita del turismo dentale. Le cliniche odontoiatriche ungheresi usano i migliori prodotti di impiantologia da produttori in Svizzera, Germania ed Israele. Le nostre cliniche convenzionate usano una marca svizzera popolare, gli impianti SGS per gli impianti standard. Invece i nostri impianti dentali di alta qualità (premium price) provengono dal produttore svedese Nobel Biocare. Per quanto riguarda gli impianti usati nelle procedura a una fase, le marche tipicamente usate sono SGS e IHDE (tedesco-svizzero).

SGS: la scelta preferita da tanti

I prodotti SGS sono molto popolari sia tra i pazienti che i dentisti. Il segreto del loro successo è che sono durevoli, affidabili e semplici da usare. Anche il loro prezzo è favorevole e la loro vasta gamma offre soluzioni per diversi tipi di problemi di implantologia. I prodotti SGS vengono utilizzati per sostituire un solo dente, per impianti per un solo dente, ma anche per sostituire radici dentali in spazi stretti. Le loro varianti appositamente accorciate sono la soluzione ideale per sostituire la radice del dente nell’arcata superiore quando il paziente ha troppo poca massa ossea. Con questo tipi di impianto dentale si possono evitare il rialzo del seno mascellare e l’innesto osseo il che vuol dire una procedura e un periodo di guarigione meno lunghi – oltre a costi significativamente più bassi. La SGS produce impianti sia per la procedura tradizionale a due fasi che per quella a una fase più recentemente sviluppata.

La soluzione di alta qualità

Tra i prodotti di alta qualità dobbiamo presentarVi l’impianto Nobel Active sviluppato da Nobel Biocare e introdotto sul mercato nel 2008. La caratteristica principale di questo impianto è la stabilità dovuta alla sua struttura speciale. Questo impianto può essere utilizzato per casi difficili, per esempio quando la massa ossea è troppo morbida oppure quando l’impianto viene inserito nella cavità di radice di un dente recentemente tolto.

Gli specialisti di impiantologia raccomandano l’impianto Nobel Active anche per la sua consistenza particolarmente forte e resistente e la sua capacità di legarsi al moncone che viene inserito in esso. Un altro vantaggio di questa marca di alta qualità è che gli impianti vengono prodotti in una vasta gamma di forme e misure. Così tra di essi troviamo tipi adatti per la sostituzione di denti in spazi molto stretti (come per esempio gli incisivi ed i canini nell’arcata superiore). Inoltre i produttori sottolineano il fatto che i prodotti Nobel Active sono particolamente adeguati per i vari tipi di tessuti (sia morbidi che duri) e così permettono la realizzazione di impianti dall’apparenza naturale.

Impianti dentali a una fase o a due fasi?

Oggi i pazienti possono scegliere tra due tipi di procedura di implantologia. Uno è l’implantologia a due fasi, chiamato anche procedura tradizionale. In questa procedura nella prima fase il chirurgo dentale fa un’incisione nella gengive per poter raggiungere l’osso dellla mascella o della mandibola in cui poi la radice artificiale verrà inserita. Inserita la radice, la gengive viene richiusa con i punti per proteggere la radice artificale durante il tempo necessario per la guarigione e l’ossificazione. Questa guarigione normalmente richiede tra i 3 e i 6 mesi. Dopodiché comincia la seconda fase: il dentista riapre la gengive per inserire il moncone nell’impianto. In seguito si preparano le apposite protesi: corone, ponti, ponti circolari. Siccome il processo intero deve essere realizzato in due tappe, questo metodo viene chiamato implantologia a due fasi.

Nell’implantologia a una fase si usano impianti dentali completamente diversi il che cambia tutto il procedimento. Questi impianti vengono prodotti con il moncone già inserito (mentre nel metodo tradizionale il moncone viene inserito nell’impianto solo dopo il periodo di guarigione). Inoltre questi impianti sono più lunghi rispetto a quelli tradizionali. Un’altra differenza si presenta nel metodo chirurgico: il dentista normalmente non fa un’incisione nella gengive ma usa un trapano speciale per raggiungere la mascella o la mandibola, poi avvita l’impianto nell’osso. E’ la pressione dell’osso a rendere possibile per l’impianto un’ossificazione veloce e una stabilità. In questo tipo di impianti il moncone si alza sopra la gengive per cui il dentista può prendere l’impressione subito dopo l’inserimento. In base di questa impressione viene preparato il ponte circolare fisso temporaneo.
Siccome gli impianti a una fase richiedono un intervento chirurgico molto meno invasivo, essi sono molto meno scomodi per il paziente. Ma questo metodo presenta anche degli svantaggi. Lo svantaggio principale è che mentre l’implantologia a due fasi permette all’impianto appena inserito di guarire protetto dalla gengive, gli impianti a una fase esigono una cura particolare durante il periodo di guarigione e bisogna evitare di caricarli troppo. E’ da notare che gli impianti a una fase non possono essere applicati per tutti i casi. Per esempio raramente i dentisti usano questo metodo per la ricostruzione di un dente solo.

Vari tipi di impianti dentali
5 (100%) 1 vote[s]

Di seguito è una soluzione facile da implementare e conveniente che considera sia la funzionalità
Sebbene il tasso di successo dell'inserzione di impianti sia davvero elevato - ben oltre il
Gli impianti dentali low cost sono una bella cosa? Come mai? Dipende da come si
Il sistema più moderno per sostituire i denti persi è l'impianto dentale, possono essere elencati
Invecchiando, la condizione dei nostri denti può deteriorare anche se ci prendiamo cura di loro
Vorreste risparmiare anche sul Vostro trattamento dentale?
Chiedete un preventivo oggi!

By: | Tags: | | Budapest

503 805 Best Dental Solutions LtD. 22 200

Leave a Reply