"Implantologia ad alta qualità ma a basso costo con dentisti esperti ed affidabili."

Denti Malati: cause di diverse malattie dentali, cosa si può fare a casa e in quali casi è necessario contattare il proprio dentista. CLICK!

Denti malati: malattie dentali. Perché abbiamo mal di denti?

Denti Malati
Tutti noi abbiamo sperimentato la sensazione di un improvviso senso di dolore che colpisce i denti bevendo una bibita fredda. Il meno fortunati di noi hanno anche incontrato,un dolore lancinante alungo termine che rende la giornata davvero difficile da sopportare.
Ci sono numerosi tipi di mal di denti. Il tipo più frequente è il dolore accorto che si verifica mentre si mangia cibo freddo o caldo e colpisce come un fulmine. La causa può essere – tra le altre – carie incipienti o danni alle otturazioni dentali. Possiamo anche provare questa sensazione dopo gli interventi dentali. Se il dolore non scompare dopo quattro settimane, dovremmo contattare il nostro dentista. Intenso dolore durante la masticazione può essere un segno di carie o anche di danni alla polpa. La causa del dolore che dura per più di 30 minuti può essere un grave danno alla polpa. Se anche solo toccando i denti si prova un dolore intenso, il problema potrebbe essere una malattia contagiosa della gengiva. Per scoprire che cosa causa i denti malati, dovremmo contattare il nostro dentista il più presto possibile. Fino all’esame possiamo alleviare il dolore con antidolorifici contenenti ibuprofene, gel con effetto analgesico locale o un impacco freddo premuto sulla mascella.
Questo articolo risponderà alle seguenti domande:

  • Quali possono essere le cause del mal di denti ?
  • malattie dentali
  • Malattie gengivali
    < li> Malattie che possono causare mal di denti
  • Quando rivolgersi a un medico?
  • Come alleviare il dolore dei denti malati?

Quali possono essere le cause del mal di denti ?

Dental diseases

Carie dentaria, infiammazione della radice, dente scheggiato, danno o distacco dell’otturazioe e digrignamento dei denti possono tutti causare dolore

Il sintomo iniziale della carie può essere intenso dolore sperimentato mentre si mangia cibo freddo o caldo. Un sintomo rivelatore è lo scolorimento del dente interessato, l’odore di alito sgradevole o le gengive gonfie. Dovreste contattare il vostro dentista il più presto possibile perché se l’infiammazione raggiunge lo strato più profondo del dente, può portare all’infiammazione della radice.
L’infiammazione della radice è una malattia causata da un’infezione batterica. È accompagnato da un dolore molto intenso. I suoi sintomi possono includere febbre, sapore amaro, gengive rosse e gonfie, viso gonfio nella zona interessata e il dolore diventa più forte durante la masticazione. Per porre fine all’infezione potrebbe essere necessario un trattamento antibiotico locale e un successivo trattamento canalare.
In caso di denti scheggiati o di otturazione distaccata, il rischio principale è l’infezione batterica, perché la scoperta polpa perde la sua protezione.

Nella sua fase iniziale, la digrignazionje dei denti comporta dolore alla mandibola al mattino. In caso di digrignazione duratura, i denti possono essere danneggiati e saranno più suscettibili alle infezioni batteriche.

Iniziando la terapia il più presto possibile, possiamo prevenire gravi complicazioni come la perdita dei denti o l’espansione dell’infezione batterica.

Malattie gengivali

Le malattie infiammatorie della gomma sono solitamente causate da un’infezione batterica. Se non si cerca un trattamento, questo può portare a dolore costante e perdita dei denti.

Dopo aver mangiato, i batteri possono diffondersi tra i pezzi di cibo attaccati ai denti e la placca dentale può formarsi sui denti. Da questo, i batteri possono facilmente infettare la gomma e causare infiammazioni.
Ci sono fattori che facilitano lo sviluppo dell’infiammazione gengivale. Durante i cambiamenti ormonali – in caso di gravidanza, durante la pubertà o la menopausa – siamo più suscettibili alla malattia. Un cambiamento che si traduce nella ridotta capacità difensiva del sistema immunitario aumenta anche la probabilità della malattia, ad esempio in caso di infezione da HIV o cancro come la leucemia. In caso di diabete, la malattia può svilupparsi più facilmente a causa del disturbo circolatorio. Gli effetti collaterali di alcuni farmaci possono anche renderci più suscettibili alla gengivite. Inoltre, il fumo è un fattore di rischio elevato per le malattie gengivali. I sintomi della gengivite sono sanguinamento, gengive gonfie, doloranti, alito cattivo e denti che si muovono.

Il trattamento dipende dalla gravità della malattia. Pertanto bisognerebbe rivolgersi a uno specialista per stabilire la terapia appropriata. Durante e dopo il trattamento si dovrebbe garantire una sufficiente igiene orale per ridurre le possibilità di un ritorno della malattia.

Malattie che possono causare mal di denti

In caso di angina pectoris, il cuore non riceve una quantità sufficiente di sangue. L’organismo segnala questo problema con un tipico dolore al petto. In alcuni casi questo dolore toracico può diffondersi anche ai denti e alla mascella. Se si sente debolezza, vertigini o nausea oltre al dolore al petto e ai denti, bisognerebbe vedere un cardiologo.

In caso di infezione sinusale, si può provare dolore nella parte superiore dei denti, specialmente nei molari. Se il dolore è accompagnato da adinamia generale e congestione nasale, bisognerebbe visitare il medico di famiglia per stabilire una diagnosi esatta.

Il dolore che origina dall’infiammazione dell’orecchio può irradiarsi fino ai denti sul lato colpito. Bisognerebbe visitare il medico per iniziare il trattamento il prima possibile.

Quando rivolgersi a un dottore con denti malati?

Bisognerebbe sempre rivolgersi a un medico per scoprire quali sono le cause del dolore. In alcuni casi è necessario un intervento immediato.

Non si puòposticipare l’esame se:

  • il dolore dura più di 1 o 2 giorni
  • il dolore è molto intenso
  • provi febbre o mal d’orecchi
  • il dolore è più forte quando si apre la bocca
  • Il dolore è causato da un dente scheggiato o un infortunio alla mascella

Come alleviare il dolore dei denti malati?

Finché non si arriva all’esame dal dentista, si può alleviare il dolore in diversi modi. Gli antidolorifici contenenti ibuprofene o paracetamolo alleviano il dolore per 6 ore. È importante prendere le pillole secondo le istruzioni. Non si dovrebbe masticare nell’area dolorosa.

Si può anche usare un gel con effetto analgesico locale. Questo rende l’area interessata insensibile per un po’. Tuttavia, è importante utilizzare questo metodo solo per un breve periodo.

Un impacco freddo all’esterno della mascella allevierà il dolore. Non bisognerebbe usare questo metodo per più di 15 minuti alla volta. Il modo migliore è applicare più volte l’impacco freddo per periodi più brevi.

I metodi di guarigione tradizionali per alleviare il dolore includono:

  • Mettere un po ‘di cotone imbevuto di olio nella zona dolorante e masticarlo. Renderà l’area dolorosa intorpidita.
  • masticare lo spicchio o sciacquare con olio di chiodi di garofano. Oltre al suo effetto antibatterico, intorpidisce anche i denti sensibili. In modo simile puoi anche usare la cipolla o l’aglio.
  • Risciacquare con acqua salata. Mettere un cucchiaino di sale in 250 ml di acqua tiepida e conservarlo in bocca per 30 secondi prima di sputarlo.
  • Immergere un batuffolo di cotone sterile in una bevanda con alto volume di alcol (vodka, brandy) e metterlo sulla zona sensibile.

È meglio evitare malattie ai denti e alle gengive. Per evitare denti malati si dovrebbe lavarsi i denti regolarmente, due volte al giorno, usando il filo interdentale per una pulizia e un risciacquo più efficaci con acqua o collutorio.

Related Post
Consultazione dentale e check-up dentistico

Prima che una clinica odontoiatrica possa iniziare il trattamento di un paziente, è fondamentale che Read more

Il nostro studio odontoiatrico – nuovo e il migliore all’estero

Vorremmo presentarVi il nuovo membro della nostra squadra dentale, e vorremmo farlo con stile per Read more

Il dentista ungherese a la tigre

Un dentista di discendenza ungherese, il dott. Peter Kertesz ha eseguito otturazioni per tre molari Read more

I migliori dentisti : Come scegliere un dentista?

Tutti hanno bisogno di un dentista durante la loro vita. Se sopravviviamo ai trattamenti odontoiatrici Read more

Sopron con gli occhi di un turista odontoiatrico

L'Ungheria è giustamente conosciuta per i suoi professionisti sanitari altamente qualificati. Oltre a ricevere un Read more

Vorreste risparmiare anche sul Vostro trattamento dentale?
Chiedete un preventivo oggi!
Nome (obbligatorio)

Cognome (obbligatorio)

Numero di telefono (non obbligatorio)

E-mail (obbligatorio)

Descrivete il Vostro caso in dettaglio se non potete mandarci degli allegati (non obbligatorio)

ATTENZIONE: la Vostra richiesta è importante per noi, per cui se dopo avercela mandata non Vi trovate sulla pagina entro alcuni secondi e non ricevete la nostra e-mail di conferma (per favore verificate che non fosse finita per caso nella Vostra mappa degli spam), allora per favore ricaricate la pagina, riempite il modulo di nuovo e cliccate su "CONFERMA" di nuovo. Se anche il secondo tentativo fosse fallito, per favore contattateci sull'indirizzo e-mail info@impiantidentaliallestero.it, oppure chiamateci sul numero +44 20 3769 3987.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

503 805 Best Dental Solutions LtD. 22 200